Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

“Adriatic-Ionian Macroregion: a New Framework for Cross-border cooperation” è il titolo del workshop in programma a Bologna il 4 novembre 2011, preceduto dall’appuntamento con le Commissioni tematiche su Ambiente e Walfare del 3 novembre. Una due giorni di approfondimento e confronto sulle opportunità e le prospettive di un progetto macroregionale per l’area Adriatico-ionica.


I lavori si aprono giovedì 3 novembre con le due Commissioni tematiche su Ambiente e Welfare, volte ad individuare l’ opportunità per gli stakholder di partecipare al Programma CBC IPA Adriatico con progetti strategici su queste specifiche aree. Venerdì 4 novembre si apre il workshop "Adriatic-Ionian Macroregion: a New Framework for Cross-border cooperation", che si propone di esplorare potenzialità e problemi dell'applicazione all'Adriatico del modello macroregionale, già attivo per l'area del Baltico e del Danubio.

Il workshop è aperto alla partecipazione degli stakeholders territoriali e degli esponenti del mondo economico e sociale interessati a conoscere meglio e a farsi parte attiva di questo processo, per costruire un’occasione di riflessione comune sui nuovi strumenti di governance territoriale multilivello con approccio unitario d'area. All'iniziativa, che rientra nei “local event” organizzati nell'ambito della partecipazione della Regione Emilia-Romagna agli Open Days 2011 - Europe in My Region, saranno presenti il Presidente Vasco Errani e la Vicepresidente Simonetta Saliera.