Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

L'Italia inaugurerà mercoledì 23 novembre 2011 la Fiera Internazionale del Libro "Gaudeamus" di Bucarest in qualità di "Paese Ospite d'onore". La presenza dell'Associazione Italiana Editori, del Ministero degli Affari Esteri e dell'Istituto di Cultura ha consentito la partecipazione alla Fiera di ben trenta case editrici italiane, con uno stand espositivo e di vendita di cento metri quadrati.


Si tratta della più ampia e completa selezione del panorama editoriale italiano mai presentata in Romania, con le novità editoriali, i best seller, i classici e le edizioni economiche. Di particolare interesse, la sezione riservata ai libri per l'infanzia e l'ampia selezione di manuali dedicati all'insegnamento della lingua italiana.

Nei cinque giorni della Fiera sono previste decine di incontri, dibattiti e conferenze con la partecipazione di un nutrito gruppo di scrittori, critici letterari, giornalisti, storici, filosofi e manager dell'editoria e dei media radiotelevisivi, invitati dall'Ambasciata italiana a Bucarest. Un nutrito programma di interventi nel campo degli studi storici e letterari è stato inoltre predisposto dal Dipartimento di Italianistica dell'Università di Bucarest. Sarà anche allestito un "angolo turismo", nel quale il Direttore dell'Ufficio ENIT di Vienna (competente anche per la Romania) presenterà varie pubblicazioni del settore.