Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

È stato siglato a Roma un accordo strategico tra la Camera di Commercio Italia-Slovacchia e la Banca Popolare di Sondrio per favorire l’internazionalizzazione. L’obiettivo è quello di unire le comuni risorse e competenze per consentire agli imprenditori italiani di approcciare il mercato della Slovacchia con la certezza di essere affiancati da partner qualificati.


Ne danno la notizia Carlo Matarazzo, Presidente della Camera e Mario Erba, Vice Direttore Generale della Banca. Erano presenti per la Camera alla firma del protocollo d’intesa anche Angelo Battaglia, Responsabile Comunicazione e Marketing, il Segretario Generale Maria Grazia Sintoni, l’Avvocato Massimo Camaldo, inoltre per il partner PressCom che si occupa della comunicazione della Camera erano presenti il Direttore Gianni Moreschi e l’Account commerciale Enrico Gismondi. “L’obiettivo – dice Carlo Matarazzo, Presidente della Camera - è permettere alla Banca Popolare di Sondrio ed ai suoi clienti di usufruire dei nostri servizi operativi, di consulenza, e di comunicazione. Da parte sua – Mario Erba, Vice Direttore della Banca - intende coinvolgere le circa 400 filiali e le migliaia di clienti interessati agli scambi commerciali con il paese oggetto dell’accordo.

Il programma delle attività comuni è molto nutrito ed è stato già programmato un primo Workshop da organizzare a Sondrio, presso la sede della Banca, durante il quale saranno illustrate le potenzialità del mercato slovacco e le opportunità di business per gli imprenditori italiani e le occasioni di interscambio commerciale. Verranno identificati i settori di maggiore interesse e crescita per consentire alle imprese di muoversi, con il pieno appoggio della Camera e della Banca, sul territorio slovacco con la organizzazione manageriale con le relazioni necessarie per stringere proficui rapporti commerciali. Saranno inoltre facilitate le missioni all’estero per ricercare ulteriori occasioni e per favorire viaggi incoming di imprenditori slovacchi in Italia.

Ruolo importante sarà quello della società PressCom, media center ufficiale della Camera, che si occuperà della Comunicazione  globale bilaterale ed offrirà agli attori di questo accordo tutti i servizi e le attività di ufficio stampa, monitoring, digital pr, di cui avranno bisogno. Uno dei punti delle prossime attività sarà quello di presentare un catalogo formativo per supportare gli imprenditori e manager che intenderanno avvicinarsi per la prima volta al nuovo mercato slovacco e centro-est Europa per sfruttarne tutte le sue potenzialità.