Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si terrà martedì 5 giugno, alle ore 16.00 presso la Facoltà di Scienze Politiche di Bari (Aula Starace), il terzo di un ciclo di appuntamenti dedicati alle opportunità e agli strumenti messi a disposizione dei cittadini dalle Istituzioni europee. L’incontro è dedicato specificatamente al programma ‘Gioventù in Azione’, lo strumento finanziario dell’UE che favorisce la partecipazione ed il protagonismo dei giovani in Europa e nel mondo, di età compresa tra i 13 e i 30 anni.


Questo programma, infatti, promuove la mobilità giovanile internazionale di gruppo e individuale attraverso gli scambi e l’incontro di giovani di Paesi diversi, le attività di volontariato all'estero, le iniziative e i progetti gestiti direttamente dai giovani. Il programma ‘Gioventù in Azione’ si rivolge ai giovani di età compresa tra 13 e 30 anni residenti in uno dei Paesi partecipanti al Programma o, a seconda della natura dell'Azione, ad altri soggetti del settore giovanile e dell'educazione non formale. Il principale gruppo-obiettivo del Programma sono i giovani di età compresa tra i 15 e i 28 anni. Il Programma è aperto a tutti i giovani indipendentemente dal loro livello d'istruzione e bagaglio socioculturale.

La giornata sarà finalizzata a fornire le regole e le modalità di partecipazione ai bandi previsti dal programma, a fornire consigli utili ai giovani che in forma singola o associata intendono partecipare al Servizio Volontario Europeo (SVE) o agli scambi di giovani o a iniziative di giovani o a progetti Giovani e democrazia o ai bandi di Gioventù nel Mondo. Inoltre, saranno fornite indicazioni su servizi ed indirizzi utili per accedere ai servizi di assistenza quali le reti dell’Unione europea.

All’incontro parteciperanno i testimonial che hanno beneficiato di una sovvenzione nell’ambito di questo programma: Comune di Trieste e di Castrignano dei Greci, Associazione Link di Altamura, Progetto Mondialità di Bari, Sportello ELP di Mola di Bari e tanti altri ragazzi che hanno beneficiato della mobilità finanziata dal programma.

Il ciclo di incontri, organizzato dal Consiglio regionale della Puglia – Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, di concerto con lo Europe Direct Puglia dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, si propone un duplice obiettivo: da un lato, illustrare ai partecipanti come si accede a queste opportunità in ambito europeo ed internazionale, dall’altro guidarli nella rete dei percorsi disponibili. L’Info-Day è realizzato anche con la collaborazione di Europe for Citizens Point Italy del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dell’Associazione Italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa – AICCRE e del Centro di Servizio al Volontariato San Nicola. L’iniziativa è sostenuta anche dalle associazioni studentesche. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione.

 In allegato: scheda di iscrizione icon PontEuropa_5giugno2012 (74.16 kB).