Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

A Tirana, presso il Centro di Restauro e di Conservazione dei Monumenti Culturali si è tenuta la cerimonia ufficiale per la consegna dei diplomi agli studenti dell’Istituto dei Monumenti di Cultura. I corsi di formazione in restauro e conservazione dei monumenti culturali fanno parte del progetto “Riabilitazione dell’Istituto dei Monumenti di Cultura (IMK) a Tirana e creazione al suo interno di una scuola per il restauro (UNESCO – Piano d’azione in favore della regione Sud-Est Europa)”, finanziato dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo con un contributo volontario finalizzato all’UNESCO di 1.250.000 euro.


Questo progetto ha contribuito al miglioramento delle capacità dell’amministrazione responsabile della protezione del patrimonio culturale in Albania, specialmente dei monumenti architettonici ed artefatti, alla formazione di tecnici e specialisti del settore. Inoltre, il progetto ha reso possibile la creazione della Scuola di Restauro per formazione in restauro architettonico e restauro di affreschi, mosaici, stucchi, pietra e legno, istituto oramai riconosciuto nei Balcani come Centro Regionale di Eccellenza nella formazione di specialisti.

I corsi sono stati realizzati in collaborazione con i professori e gli esperti italiani del settore, provenienti dalle istituzioni più prestigiose d’Italia quali l’Istituto Superiore Centrale per il Restauro, Università “La Sapienza”, Università di Genova, Polo Museale di Venezia e tanti altri. Alla cerimonia erano presenti il Ministro della Cultura, S.E. Aldo Bumçi, il Direttore dell’Istituto dei Monumenti di Cultura, Apollon Baçe, l’Ambasciatore italiano a Tirana S.E. Massimo Gaiani, la Direttrice dell’Ufficio Regionale per la Scienza e la Cultura di UNESCO – Venezia, Yolanda Valle-Neff, il Direttore dell’Ufficio di Cooperazione allo Sviluppo, Andrea Senatori.