Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

La prossima sessione della task force italo - russa sui distretti e le PMI, si svolgerà nella Regione Marche, dal 23 al 26 ottobre 2012. In agenda, cinque tavoli tematici e due seminari: "Strumenti finanziari a supporto dell'internazionalizzazione delle PMI nei reciproci mercati" e "Promozione reciproca del settore turistico".


La task force è un foro economico-istituzionale, cui sono chiamate a partecipare le principali realtà italiane e russe preposte allo sviluppo ed all'internazionalizzazione delle PMI, quali le Regioni, le Associazioni di categoria, le Federazioni, le Confederazioni, i Consorzi, le Università, i Poli tecnologici, il sistema camerale, quello fieristico, ecc. La presenza delle imprese è auspicata nei casi di interessi diretti ad investimenti in Russia e/o di contatti già avviati con controparti locali in un quadro negoziale guidato da rappresentanti istituzionali dei due Paesi.

I lavori della task force saranno incentrati prevalentemente sullo sviluppo della collaborazione nei seguenti settori, che saranno oggetto di appositi "Tavoli Tematici":
• 1. Energie da fonti tradizionali e alternative. Tecnologie relative al risparmio energetico, alla depurazione delle acque ed al trattamento dei rifiuti.
• 2. Beni di Consumo per la persona. Partenariato strategico e distribuzione.
• 3. Meccanica, meccatronica, apparecchiature elettromedicali, nano e biotecnologie.
• 4. Nuove tecnologie e prodotti nei settori dell'edilizia, del legno, dell'arredo (da interni e da esterni) e della domotica.
• 5. Logistica (con particolare riguardo ai trasporti ed ai terminal fluviali).

Inoltre, sono previsti due Seminari: "Strumenti finanziari a supporto dell'internazionalizzazione delle PMI nei reciproci mercati" e "Promozione reciproca del settore turistico". Quest'ultimo sarà seguito da incontri bilaterali, su richiesta, tra Regioni, Enti, Aziende ed Agenzie di promozione turistica a livello regionale e provinciale e tour operator dei due Paesi. In questa sessione sono state previste talune innovazioni che attengono all'organizzazione ed alla logistica dei lavori, volte a rendere l'incontro maggiormente efficace dal punto di vista del partenariato imprenditoriale. L'innovazione più rilevante riguarda il collegamento immediato tra i Tavoli Tematici - che si svolgeranno direttamente nei distretti di settore, al fine di renderli maggiormente mirati alle specifiche esigenze degli Enti e degli operatori coinvolti nei lavori - e gli incontri bilaterali afferenti ai singoli Tavoli. Si precisa, al riguardo, che gli incontri bilaterali saranno organizzati solo ed esclusivamente previa presentazione di uno o più progetti attinenti ai Tavoli Tematici e/o ai Seminari.

L'altra novità è quella di aver previsto, nel pomeriggio del primo giorno dei lavori, un momento di matching di taglio istituzionale (denominato "Networking Open Space"), destinato ad incontri tra le Regioni e le loro Agenzie di promozione territoriale, gli Enti istituzionali, le Associazioni di categoria e le imprese dei due Paesi.