Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Sei convegni su altrettanti elementi strategici nello sviluppo di una città intelligente che si affaccia sul Mediterraneo: Bari ospita Green City Energy MED, Forum sulle nuove energie per lo sviluppo della Smart City nell’area mediterranea. Appuntamento lunedì 12 e martedì 13 novembre 2012 nell’Università degli Studi “Aldo Moro” (Palazzo Ateneo e Centro Polifunzionale per gli Studenti - Ex Palazzo Poste).


Il Forum vedrà una forte partecipazione da parte del mondo accademico e della ricerca, anche a seguito di una “call for papers” a cui hanno partecipato oltre 60 autori e in cui sono stati selezionati alcuni contributi che verranno presentati come poster e interventi nell’ambito dei convegni in agenda. Da segnalare, inoltre, l’intervento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che sarà presente alla manifestazione e parteciperà sia alla parte conference sia in qualità di espositore, per presentare il progetto PON.

Green City Energy MED sarà quindi l’occasione per fare il punto sul Programma Operativo Nazionale “Reti e Mobilità 2007 – 2013”. Il Programma, cofinanziato dall’Unione Europea e realizzato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, coinvolge Calabria, Campania, Puglia e Sicilia con l’obiettivo di migliorare e rendere più sostenibili le vie di comunicazione delle regioni del Sud, strategiche in relazione agli scambi commerciali con il Mediterraneo, l’Africa e l’Asia. Il PON, in particolare, finanzia interventi sulle principali arterie di comunicazione e sui sistemi di trasporto intelligenti, sostenendo, nel contempo, le imprese della logistica.

Approfondimenti