Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

“La Strategia macroregionale Adriatico-Ionica potrebbe portare ad un nuovo slancio per la cooperazione e gli investimenti in tutti i Paesi coinvolti”. Ha esordito così il Commissario europeo per la Politica regionale, Johannes Hahn, in occasione dell’incontro tenutosi a Bruxelles  con gli otto Ministri degli Esteri dei Paesi promotori dell’Iniziativa Adriatico-Ionica.


“La lezione che arriva dalle strategie per il Danubio e per il Baltico è che l’approccio macroregionale può portare a grandi vantaggi – ha continuato – C’è una forte volontà di sviluppare quest’approccio ma, allo stesso tempo, questo tipo di strategia sarà impegnativa e quindi vorremmo essere sicuri che la preparazione avvenga con la piena consapevolezza di quello che comporta”.

Approfondimenti