Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

È stato firmato a Tirana un nuovo Memorandum d’Intesa sul Programma “Illiria” al fine di promuovere e sviluppare l’insegnamento della lingua italiana, come prima lingua straniera, nel sistema scolastico albanese a partire dalla classe III della scuola primaria fino all’ultima classe di quella secondaria di II grado. Con tale intesa, l’Albania si impegna a favorire e a diffondere l’insegnamento dell’italiano a livello pre-universitario con l’obiettivo di raggiungere entro il 2019 una quota di studenti pari al 10% di coloro che studiano le lingue straniere.


Il Memorandum prevede varie forme di collaborazione in materia di formazione dei docenti albanesi di italiano, sostegno alle cattedre e fornitura di materiale didattico. Rispetto al precedente Memorandum del 2006, i punti innovativi riguardano l’estensione del campo di applicazione dell’intesa a tutto il territorio nazionale albanese; la diffusione del Programma anche nelle scuole tecnico-professionali locali con moduli in lingua italiana di discipline non linguistiche, anche in considerazione della ramificata presenza di imprese italiane in Albania e della conseguente necessità di reperimento di risorse umane qualificate in loco.