Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il progetto Med-Mem finanziato dal programma Euromed Heritage dell'Ue ha lanciato alla biblioteca nazionale di Rabat, in Marocco, il suo sito web. Secondo quanto riferisce il sito web di Enpi-info.eu, il portale ''Memoria audiovisiva del Mediterraneo'' (Medmem.eu) include gli archivi di 14 reti televisive del Mediterraneo, il che lo rende la più vasta collezione di video online dedicati al patrimonio storico, culturale e turistico della regione.


Med-Mem, co-finanziato dall'Unione europea, dà accesso al pubblico a circa 4mila documenti audiovisivi, senza nessuna spesa. Offre un sito web in tre lingue (inglese, francese e arabo) con una ricerca per tema, zona geografica o periodo storico, arricchito da chiarimenti e diverse prospettive da 40 esperti dell'area del Mediterraneo. Una rete di istituzioni culturali e scolastiche (musei, biblioteche e università) stanno offrendo al pubblico la possibilità di visitare il sito web per ampliarne la diffusione.

La biblioteca nazionale di Rabat, le facoltà e le scuole dell'Università Hassan II, insieme all'Istituto superiore di giornalismo e informazione di Casablanca, l'Università di Cadi Ayyad a Marrakech, al centro culturale Sidi Mohammed Ben Larbi Alaoui e al teatro Abderrahim Bouabid a Mohammedia, hanno tutti accettato di favorire l'accesso alla nuova risorsa a studenti, insegnanti, professionisti e pubblico, il che rende il Marocco il primo Paese a diffondere il progetto Med-Mem.