Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si è tenuto oggi, nella sede del Consiglio regionale, l'incontro tra il consigliere Michele Mazzarano e una delegazione del Remedial Education Center (REC) di Jabalyia, una Ong che opera nella Striscia di Gaza, guidata dal direttore Husam Hamdouna. All'incontro hanno partecipato rappresentanti  dell'ARCI Puglia, dell'associazione Tadamon Filastin e della Comunità Palestinese di Puglia.

L'incontro, che ha visto la presenza del Presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna, a conferma della straordinaria attenzione della Regione Puglia verso le attività di scambio e cooperazione con il popolo palestinese, è stato un momento di confronto sul conflitto e sulla situazione di grave crisi umanitaria che colpisce i territori palestinesi e, in particolare, Gaza.

Pieno sostegno è stato offerto alle attività di scambio in corso in questi giorni tra l'ARCI e il REC, e volte alla organizzazione del “Summer Camp sull’educazione al dialogo e la pacifica convivenza”, previsto in Puglia nel prossimo mese di giugno, e che vedrà la presenza a Grottaglie dei bambini di Gaza.

"Il REC è uno prezioso attore di pace - ha dichiarato Michele Mazzarano - la sua attività rivolta ai bambini della Striscia di Gaza è un rivoluzionario germe di speranza e di pace. Noi comunità pugliese, noi istituzioni, abbiamo il dovere del sostegno, della solidarietà e della cooperazione verso questi straordinari costruttori di pace".