Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Gli OPEN DAYS – 11a settimana europea delle regioni e delle città si terranno a Bruxelles dal 7 al 10 ottobre 2013. Il massimo evento annuale interamente dedicato alla politica regionale sarà ancora una volta organizzato congiuntamente dal Comitato delle regioni e dalla Direzione generale Politica regionale e urbana della Commissione europea, in partenariato con 200 regioni, province e città di 30 paesi diversi.

L'elenco dei partecipanti è ora disponibile online. A Bruxelles si terranno un centinaio tra seminari e dibattiti, mentre altri 200-300 eventi locali verranno organizzati in tutta Europa.

L'Italia vede quest'anno una ampissima rappresentanza, composta da   18 Regioni e due Province: Regione Abruzzo, Regione autonoma Valle d'Aosta, Regione Basilicata, Regione Emilia-Romagna, Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, Regione Lazio, Regione Lombardia, Regione Marche, Regione Molise, Regione Piemonte, Regione Puglia, Regione autonoma della Sardegna, Regione Sicilia, Alto Adige, Trentino, Provincia di Torino, Provincia di Treviso, Regione Toscana, Regione Umbria, Regione Veneto.

Gli Open Days 2013 si svolgeranno all'insegna dello slogan: " Le regioni e le città europee in cammino verso il 2020 "e saranno incentrati sull'impegno di regioni, province e città nella preparazione e attuazione dei loro programmi di politica di coesione per il periodo 2014-2020, per i quali sono a disposizione finanziamenti UE per un totale di 345 miliardi di euro.

Gli OPEN DAYS offrono a circa 6 000 tra responsabili decisionali a livello locale, regionale, nazionale ed europeo, esperti, rappresentanti del mondo accademico e imprenditoriale l'opportunità di incontrarsi e scambiare idee. Le istituzioni dell'UE, gli enti locali responsabili della gestione dei fondi strutturali e i beneficiari della politica regionale avranno a disposizione un forum dove condividere know-how e informazioni su come affrontare lo sviluppo regionale e urbano nel prossimo periodo di programmazione. L'evento consentirà inoltre di far tesoro delle esperienze maturate con i programmi del periodo 2007-2013 e di mettere in vetrina i risultati di tali programmi.

Il programma dell'evento sarà incentrato su Europa 2020, la strategia dell'UE a favore della crescita. I 100 seminari e dibattiti previsti saranno articolati attorno a tre priorità tematiche: 1)  Gestire il cambiamento 2014-2020; 2) Sinergie e cooperazione; 3) Sfide e soluzioni.

Quest'anno, la mostra "100 EUrban solutions" ("100 soluzioni per le città dell'UE") illustrerà le buone pratiche nel campo dello sviluppo urbano. I diversi esempi verranno presentati nel corso dei quattro giorni della manifestazione in diversi spazi espositivi di Bruxelles, tra i quali la sede del Comitato delle regioni dell'UE, i locali della Commissione europea e altri luoghi e spazi pubblici all'aperto del quartiere europeo.

La rassegna OPEN DAYS University, nell'ambito della quale docenti, operatori, funzionari UE e altri soggetti interessati possono scambiarsi opinioni e sperimentare nuovi concetti accademici relativi alle politiche regionali e urbane, organizzerà quest'anno, tra le altre cose, una speciale formazione (Master Class) sulla politica regionale riservata a un gruppo selezionato di dottorandi e giovani ricercatori.

Dopo il successo dell'edizione dello scorso anno, ritorna infine  il concorso fotografico "L'Europa nella mia regione", organizzato anche questa volta dalla Commissione europea. Nel programma degli OPEN DAYS figura anche la presentazione dei finalisti del premio RegioStars.

A partire dall'8 luglio sarà possibile iscriversi online agli eventi previsti a Bruxelles.