Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Negli ultimi otto mesi i commissari europei hanno partecipato a dibattiti aperti sul futuro dell'UE. Gli incontri sono stati organizzati in città grandi e piccole di tutta Europa, da Varsavia (Polonia) fino a Cadice (Spagna) e sono previsti almeno altri 20 dibattiti. Tutti i cittadini possono inviare le loro domande direttamente a un commissario europeo o postarle e seguire le discussioni online.

Questo vuol dire avere la possibilità di parlare direttamente con i politici dell'UE dei propri diritti, dell'Europa che si desidera e di ciò che ci si aspetta dall'Unione europea.

Se invece ci si vuole solo aggiornare su cosa dicono gli opinionisti e altri commentatori sull’UE, sul sito “Debate on the future of Europe” della Commissione europea, è possibile leggere e commentare gli articoli recenti sul dibattito in corso.

Il sito contiene un’ampia gamma di opinioni sul futuro dell’UE, tra cui analisi di cosa significa per i Balcani l'allargamento dell'UE, idee su come dialogare con i cittadini o strategie per la riforma dell’UE.

I dibattiti rientrano nell'ambito dell'Anno europeo dei cittadini, con eventi che promuovono i numerosi diritti associati alla cittadinanza dell’UE e stimolano il dialogo tra autorità pubbliche, imprese e privati.

Clicca qui per partecipare ai dibattiti o per leggere i dibattiti in corso