Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

“Puglia, mare, Europa, sorgenti di solidarietà”. Questi i temi del ricco programma di eventi organizzati dal Consiglio Regionale della Puglia in occasione della 77.ma Fiera del Levante di Bari, all'interno del padiglione 152bis, dal 14 al 22 settembre. A presentarli questa mattina in conferenza stampa, il presidente Onofrio Introna, che ha sottolineato l’impegno del Consiglio nell'ambito della Campionaria.

“Anche quest’anno il servizio comunicazione istituzionale e Biblioteca ha messo in campo una lunga serie di iniziative, convegni e mostre, pertanto mi auguro che l’impegno profuso sia ripagato non solo dalla presenza, ma anche dall’ampia partecipazione dei cittadini, come fonte di arricchimento nel corso dei dibattiti”.

Particolare attenzione è stata riservata alla storia della democrazia: martedì 17 si terrà un convegno organizzato in collaborazione con l’Ipsaic (istituto pugliese per l’antifascismo e la storia contemporanea), per ricordare i momenti eroici e tragici della resistenza a Bari. “Il tema della Puglia – ha spiegato Introna - sarà legato alla ricorrenza del 70esimo anniversario delle stragi naziste nella nostra Regione, in memoria delle radici della giovane resistenza italiana, dei pugliesi, dei meridionali”.

Ad illustrare gli altri appuntamenti, Daniela Daloiso, dirigente del servizio Biblioteca del Consiglio regionale. “Uno dei fili conduttori delle iniziative è il mare, inteso come elemento che unisce, come supporto, come materia prima per lo sviluppo della nostra Regione, e a cui sarà dedicata la giornata di lunedì 16 con un convegno e l’inaugurazione della mostra “Il mare di Salgari”.

I temi della multiculturalità e dell’immigrazione caratterizzeranno poi la “Festa dei lettori”, che sarà presentata mercoledì 18 dai Presìdi del libro, con la partecipazione dell’assessore alla Cultura, Silvia Godelli. Due gli appuntamenti in programma: il primo, con l’illustrazione del progetto ‘La valigia di cartone. Storie di emigrate straordinarie’, il secondo, giovedì 19, con la presentazione del volume “Fiabe per integrarsi” curato della sezione multiculturale della Biblioteca del Consiglio regionale.

Grande attenzione anche a temi ambientali e della sostenibilità. All’interno del padiglione del Consiglio Regionale, martedì 17 si terrà la giornata dedicata all’iniziativa “Giardino Mediterraneo”,  un viaggio alla scoperta e alla ricerca dell’armonia tra culture, musiche, paesaggi e giardini.

Si parlerà di Europa nel corso di un convegno promosso da Europe Direct e in due incontri sul tema “Coesione territoriale, Getc, Macroregioni" a cura dell’Aiccre, e “Macroregione adriatico-ionica, prospettive del Parlamento Europeo” con il consigliere regionale Ruggiero Mennea.

Nel segno della solidarietà le tre giornate organizzate dall'Accademia Karol Wojtyla, dal Centro Studi Meridionali e dalla Fattoria sociale, nel corso delle quali saranno presentati i rendiconti delle attività svolte nel 2013. Sabato 21 sarà inoltre presentato il progetto dell'Asscociazione prevenzione oncologica (Apo) sul tema della "Medicina di genere e integrazione sanitaria degli stranieri".

Il ricco programma di eventi, workshop, iniziative, mostre si chiuderà con la giornata dedicata alle associazioni Angeli della Vita, Anteas Bari e Centro Studi Meridionali.