Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Sarà presentato domenica 20 ottobre alle ore 11 presso la Biblioteca dei Ragazzi il progetto “Un libro per ogni bambino nato”, promosso dalla Città di Monopoli (Biblioteca Civica “Prospero Rendella”). Saranno presenti il Sindaco di Monopoli Emilio Romani, la dott.ssa Maria Anselmi del Settore Beni Librari della Regione Puglia e la dott.ssa Marilisa Dituri in rappresentanza del Polo Terra di Bari.

Ai  genitori, sarà fatto dono di un libro legato all’evento della nascita. Un fatto importante per famiglie e per tutta la nostra comunità. «Non si tratta però solo di un omaggio materiale, ma – come tiene a precisare il responsabile della Biblioteca Civica Paolo D’Amore  - questo gesto simbolico del libro rientra nell’ambito di questo progetto istituzionale che racchiude importanti valori per la nostra comunità e il futuro delle giovani generazione. L’obiettivo principale del progetto è quello di creare una specifica sezione di narrativa destinata ai ragazzi e costituisce il primo ingresso dei neonati in Biblioteca».

Tra gli altri obiettivi vi è quello di promuovere la lettura per i bambini sin dalla più tenera età, per favorire uno sviluppo armonioso sul piano cognitivo e affettivo-relazionale. Ma anche quello di stabilire uno scambio diretto dei genitori e dei bambini con la Biblioteca Civica per il futuro del loro percorso di crescita.

IL PROGETTO - La nascita di un bambino è sempre un evento che interessa la collettività e l’arricchisce. Promossa dalla Città di Monopoli, l’iniziativa di donare un libro alla Biblioteca dei Ragazzi, in fondo, simboleggia l’ingresso del neonato nel luogo istituzionale. Sin dalla nascita, e persino nel grembo materno, il piccolo ama ascoltare la voce umana. Leggergli un libro significa stabilire con lui un rapporto esclusivo di intimità. L’adulto e il bambino, condividendo libri e storie, crescono insieme: tutto ciò genera l’importante valore dell’abitudine sana all’ascolto, favorendo attenzione, stimolando la curiosità e la voglia di imparare.

La consuetudine alla lettura in tenera età offre, inoltre, stimoli e occasioni di riflessioni individuali,  crea i presupposti per una società più sana e alimenta il sogno di una comunità migliore costituita da bambini e adulti che hanno gli strumenti per costruire un mondo più bello. Con questo progetto comunale si offre ai nostri figli l’impulso verso una crescita culturale che aiuti ad affrontare meglio la vita nel futuro.

LE FINALITÀ - L’obiettivo principale del progetto è quello di creare una specifica sezione di narrativa destinata ai ragazzi. Altro fine è poi quello di promuovere la lettura ai bambini sin dalla più tenera età, per favorire uno sviluppo armonioso sul piano cognitivo e affettivo-relazionale. La lettura di un libro dovrebbe sostituire le numerose distrazioni di queste ultime generazioni. Purtroppo, infatti, oggi i bambini sono rapiti dalla televisione e dai i videogiochi piuttosto che scoprire il valore di avere un bel libro tra le mani.

Altro obiettivo - per nulla di secondo piano - è quello di stabilire uno scambio diretto tra i genitori e i bambini con la Biblioteca per il futuro del loro percorso di crescita. Insomma, un modo per avvicinarlo alle istituzioni culturali, quale una biblioteca, che è un’importante agenzia educativa tra le tante.

COME FUNZIONA - Il genitore del nascituro, al momento della registrazione presso l’Ufficio Stato Civile del  Municipio, riceverà due cedolini che dovrà consegnare presso la Libreria Children - risultata aggiudicataria a seguito di apposita gara d’appalto - dove avrà la possibilità di scegliere e portare a casa un libro tra quelli già accuratamente selezionati. Un’altra copia dello stesso titolo, indissolubilmente attribuito al neonato, andrà ad arricchire ed incrementare una sezione dedicata ai ragazzi della Biblioteca Civica Prospero Rendella.