Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il sistema accademico italiano si mette in mostra a Tirana, dove il 25 e il 26 ottobre si terrà la seconda edizione di 'Studiare in Italia'. La kermesse vedrà la partecipazione di rappresentanti di oltre venti atenei del Bel Paese. La due giorni, organizzata nell'ambito della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo dall'Istituto italiano di cultura di Tirana, con il patrocinio dell'Ambasciata d'Italia in Albania, permetterà agli studenti albanesi di entrare in contatto diretto con varie università sparse in tutta Italia.

Ogni ateneo offrirà una breve presentazione della propria offerta didattica e si metterà a disposizione anche per singoli incontri con potenziali studenti presso gli stand allestiti alla Galleria delle Arti di Tirana.

Alla manifestazione interverranno l'Ambasciatore italiano Massimo Gaiani, il Direttore Generale per gli Affari Internazionali del Miur, Marcello Limina, e del Ministro dell'Istruzione albanese, Lindita Nikolli. Nel corso della kermesse verranno inoltre consegnate, per il terzo anno consecutivo, quattro borse di studio a studenti albanesi per i loro studi universitari in Italia.