Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si parlerà di oceanografia operativa, ovvero della capacità di "prevedere il tempo del mare", ma anche di strumenti per la sicurezza di chi si trova a navigare,  l’11 e il 12 novembre 2013 a Lecce, presso la sala convegni  di Links Management and Technology S.p.A. (Via Rocco Scotellaro, 55), nel corso del workshop “Conoscere il mare: presente e futuro. Osservazioni, previsioni, servizi per una navigazione sicura ed una corretta gestione dell'ambiente marino”.

L’evento  è organizzato nel quadro del Progetto TESSA  -  finanziato con fondi  PON “Ricerca e competitività” 2007-2013 - e sarà l’occasione per illustrare lo stato dell’arte delle attività e incontrare utenti potenziali. Esso sarà trasmesso in diretta streaming sul sito del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici CMCC - www.cmcc.it.

Tessa (Tecnologie per la cognizione dell’ambiente a mare), è un esempio di come ricerca scientifica e mondo dell’industria possano collaborare con l’obiettivo di mettere insieme le proprie competenze e il proprio lavoro per produrre innovazione. Obiettivo del progetto, infatti, è la produzione di servizi che possano migliorare la conoscenza delle condizioni meteo marine e, di conseguenza, offrire strumenti per la sicurezza di chi si trova a navigare in mare (per lavoro o per diporto) e per una corretta gestione dell’ambiente marino.

Per fare esempi concreti, questo lavoro si traduce in una serie di servizi che, a partire dalle previsioni delle condizioni meteo marine, forniscono all’utente informazioni utili anche sulla rotta più sicura da seguire in determinate circostanze condizioni meteo-marine, sulla previsione dello spostamento di macchie di idrocarburi in conseguenza di uno sversamento o sulla ricerca di corpi in mare.

Si tratta di un lavoro che coinvolge scienziati ed esperti attraverso la collaborazione tra il Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, l'Istituto per l'Ambiente Marino Costiero del Cnr e la società Links Management and Technology S.p.A. Dalla collaborazione stanno nascendo servizi a disposizione di utenti vari le cui attività hanno a che fare con la navigazione e il mare e che vanno dalla guardia costiera ai responsabili di attività mercantili e turistiche, fino agli appassionati di vela e di nautica interessati ad avere informazioni precise ed in tempo reale durante le loro attività di navigazione.

I servizi e gli strumenti prodotti da TESSA sono tutti caratterizzati dall’elevato grado di innovazione tecnologica e sono pensati per fornire agli utenti informazioni in tempo reale sia via web che su dispositivi mobili, quali smartphone e tablet. Alcuni di questi servizi sono già altamente operativi, come SeaConditions, portale web per la consultazione delle previsioni di stato del mare e meteo per tutto il Mediterraneo (http://www.sea-conditions.com/). Altri sono in procinto di essere messi a disposizione del pubblico, come le applicazioni mobile di SeaConditions, le applicazioni web e mobile di Visir (scelta della rotta ottimale) e altre dedicate alle operazioni di allerta precoce in caso di pericolo di livello del mare alto.

Qui la icon agenda dei lavori (234 kB)