Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Nasce a Venezia, sull’Isola di San Servolo, l'Accademia di Formazione in «Governance Democratica per Giovani Professionisti dei Paesi del Sud del Mediterraneo». Il progetto, che prevede una serie di corsi, e’dedicato alla formazione della nuova classe dirigente dei Paesi Arabi ed ha l’obiettivo di creare un ponte tra le sponde Nord e Sud del Mediterraneo.

Tra i temi del primo corso, al quale partecipa una quarantina di giovani: 14 dal Marocco, 16 dalla Tunisia, 7 dall’Algeria, 25 donne e 10 uomini, quello dei diritti umani sarà al centro di un intervento del Segretario Generale della Farnesina, Michele Valensise.

Il corso è organizzato dal Consiglio d'Europa in collaborazione con European Centre for Human Rights and Democratisation (EIUC) e Venice International University (VIU) ed è inserito nel Programma congiunto tra Unione Europea e Consiglio d’Europa «Rinforzare la riforma democratica nei Paesi di vicinato meridionale» - Programma Sud.