Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Presentare i risultati ADRIPLAN, procedere ad una prima valutazione del progetto, discutere le esigenze e le priorità del MSP (Maritime Spatial Planning), coinvolgere le parti interessate: questi gli obiettivi principali del workshop regionale in programma a Trieste il 7 luglio 2014, “ADRiatic Ionian maritime spatial PLANning”.

L’evento è organizzato in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia ed è focalizzato sulla pianificazione dello spazio marittimo nel Mare Adriatico (Focus Area 1 del progetto). L’iniziativa nasce dalle recenti disposizioni del Parlamento europeo riguardo il MSP, che impone agli Stati membri di sviluppare entro il 2021 al più tardi, i piani volti a coordinare meglio le varie attività che si svolgono in mare, assicurandone l'efficienza e la sostenibilità.

Adriplan, progetto pilota finanziato dalla Comunità Europea, è una delle iniziative che si proiettano in quest’ottica con l’intento di fornire un approccio al MSP transfrontaliero in particolare sul versante adriatico-ionico, passando per due aree di interesse: il mare Adriatico e l’area del sud Adriatico e dello Ionio settentrionale. Per quest’ultima, area 2, ci sarà un altro workshop il 27 giugno a Corfù. L’obiettivo è cercare di prevenire eventuali conflitti nell’utilizzo delle risorse del mare, cercando al contempo di riequilibrare quelli già esistenti con l’aiuto di una corretta pianificazione e in nome del comune interesse e della valorizzazione di sinergie e opportunità.

Avviato a dicembre del 2013, ADRIPLAN ha una durata prevista di 18 mesi e coinvolge, 17 partner, provenienti da quattro diversi paesi, tra essi i principali, istituti di ricerca a livello di amministrazione regionale e locale.

Il workshop di giugno è particolarmente importante in quanto si svolge all’indomani del lancio da parte della Commissione Europea dell’EUSAIR, piano d’azione per l’Adriatico e lo Ionio, che dopo l’approvazione del Consiglio europeo, attesa per l’autunno, contribuirà alla definizione delle strategie di sviluppo regionale.

Per comprendere meglio le priorità e i bisogni un questionario online, da compilare entro il 10 giugno 2014, è a disposizione degli stakeholder.

Il programma del workshop sarà a breve disponibile sul sito Adriplan