Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

È organizzato su volontà del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) con il coordinamento  del CIHEAM-Bari, il seminario “Il Fondo Europeo per lo Sviluppo (FES), opportunità per il settore privato”, in programma per il 17 ottobre p.v. alle ore 16.00, presso l’Aula Magna dell’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari.

L’evento si inserisce nell’ambito delle manifestazioni del semestre di Presidenza italiana dell’UE e mira a rafforzare il dialogo tra il Sistema Italia e la Cooperazione allo Sviluppo europea nell’intento di  diffondere la conoscenza delle opportunità esistenti per gli operatori nazionali interessati, profit e no profit.

Tra i principali strumenti della Cooperazione allo Sviluppo europea, il FES, infatti, offre concrete possibilità di business in tutti i settori di intervento, attraverso la partecipazione a gare e presentazioni di proposte. Esso è dotato di un budget complessivo di oltre 30 miliardi di euro per il periodo 2014-2020 e finanzia interventi di cooperazione nei Paesi dell'Africa, dei Caraibi e del Pacifico (Paesi ACP).

Durante il seminario verranno illustrati alcuni tra gli aspetti più qualificanti del processo di individuazione ed attuazione delle iniziative del Fondo Europeo di Sviluppo: dalla definizione degli interventi, alla partecipazione alle gare, dalle più ricorrenti criticità delle fasi di esecuzione contrattuale, alla gestione del pre-contenzioso.

Ad aprire i lavori, gli interventi del Segretario generale CIHEAM e Direttore CIHEAM-Bari Cosimo Lacirognola, dell'Assessore regionale al Mediterraneo, Silvia Godelli e del Direttore Generale della Cooperazione allo Sviluppo del MAECI, Giampaolo Cantini.

Al seminario, moderato dal Cons. Amb. Francesco Forte - delegato italiano presso il Gruppo ACP del Consiglio UE – parteciperanno funzionari della Cooperazione allo Sviluppo italiana del MAECI e della Commissione europea. Conclude Roberto Ridolfi – Direttore Crescita e Sviluppo Sostenibile, Direzione Generale EuropeAid della Commissione Europea.

Nella giornata del 18 ottobre, a margine del seminario, sempre presso lo IAMB si svolgerà d’intesa con il Ministero degli Esteri il Convegno su Nutrizione ed EXPO 2015.