Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Parte il 23 gennaio 2015 il Laboratorio dal Basso “T.A.Z. – Zona Artistica Temporanea – per un Sistema dell’Arte Contemporanea in Puglia” promosso da Associazione Teatrarsi in sinergia con i partners Z.N.S.project, ThULab | Spazio per le Arti Visive, Laboratorio Urbano THE FACTORY di Palagiano (TA), Officine Culturali di Bitonto (BA), Manifatture Knos di Lecce, Laboratorio Urbano Fasano, RivaArtecontemporanea, Lecce.

Laboratori dal Basso è un’azione sperimentale promossa e gestita dall’ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione e dal programma regionale Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile. La misura appartiene alla più ampia azione “Innovazione per l’Occupabilità” cofinanziata dall’UE attraverso il PO FSE 2007–2013.

“T.A.Z. – Zona Artistica Temporanea” prevede il coinvolgimento di addetti ai lavori del Sistema dell’Arte Contemporanea Italiana, da critici a curatori e artisti di fama riconosciuta che si alterneranno in cinque workshop per offrire ai partecipanti gli strumenti utili e indispensabili ad uno sviluppo consapevole e professionale di iniziative auto imprenditoriali legati all’Arte Contemporanea sia nel ramo dell’inserimento e promozione artistica del proprio lavoro che nella curatela e ragionamento su un Sistema dell’Arte Contemporanea in Puglia.

Argomenti del corso saranno: Come è organizzato il sistema dell’arte: attori principali, meccanismi, aspetti pratici; acquisizione di strumenti fondamentali per proporre il proprio lavoro: curriculum espositivo; lo statement; il portfolio; sviluppo delle capacità di presentazione e comunicazione della propria ricerca artistica; “criticality”; il ruolo del critico, gallerista e artista oggi e l’interfaccia col sistema artistico; elaborazione dei feedback con gli addetti ai lavori; ricerca fondi e finanziamenti, il crowdfunding declinato su progetti artistici.

A chi si rivolge: aperto a tutti, in particolare a giovani avviati nel campo dell’Arte e della curatela, studenti dell’Accademia di Belle Arti e Beni Culturali. La partecipazione è gratuita, richiesta una preiscrizione per motivi organizzativi all’indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

I docenti invitati saranno in ordine di intervento: Valeria Farill (Città del Messico, 1980) art manager;  Alessandro Raveggi (Firenze, 1980) scrittore;  Francesco Lauretta Artista (video, pittura, disegno, scrittura e performance); Alberto Zanchetta, critico, curatore, saggista; Ivan Quaroni, critico, curatore, giornalista.

“T.A.Z. – Zona Artistica Temporanea” nasce dalla constatazione di quanto sia complesso per un giovane artista “entrare” e comprendere le dinamiche e “regole del gioco” del Sistema dell’Arte Contemporanea. Per questo proponiamo dei workshop tematici individuando addetti ai lavori qualificati per una diversificazione di punti di vista e sguardo più ampio sul Sistema dell’Arte Contemporanea. Il percorso individuato sarà un importante punto di svolta nella professionalità dei giovani artisti pugliesi e contestualmente dei giovani addetti ai lavori che contribuiranno a porre le basi professionali per un Sistema dell’Arte Contemporanea in Puglia. La conoscenza delle “regole del gioco”, in ogni ambito, rende liberi e artefici del proprio successo. Di riflesso la comunità pugliese avrà nuove opportunità di conoscenza dell’Arte, nuovi punti di vista e un’attenzione differente e più accessibile rispetto a ciò che comunemente è definito “Bene Rifugio” per eccellenza.

 

Calendario:

- 23 e 24 gennaio con Valeria Farill e Alessandro Raveggi – “Crowdfunding e progetti artistici – la visibilità dell’artista” Laboratorio Urbano THE FACTORY, via Oronzo Massa, 25 – Palagiano (TA);

- 28 gennaio “Talk con l’artista Francesco Lauretta” - Laboratorio Urbano THE FACTORY, via Oronzo Massa, 25 – Palagiano (TA);

- 30 gennaio con Alberto Zanchetta – “Da curatore free lance a Direttore del MAC di Lissone” - Officine Culturali di Bitonto (Ba), Palazzo Regio, Ex Scuola di Disegno, Largo Gramsci, 7 (zona Centro Storico, piazza Cattedrale);

- dal 5 al 7 febbraio con Ivan Quaroni – “Sistema dell’Arte: Istruzioni per l’uso” - Manifatture Knos, via Vecchia Frigole, 34 - Lecce.

 

Tutte le info e il calendario completo sui profili facebook:

Teatrarsi Teatrarsi / ThULab Spazio per le Arti Visive  / altri partner.

Sito web: http://thulab-spazioartivisive.jimdo.com