Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Promosso dall’Università Aldo Moro di Bari e Finanziato dal MiBACT, il Convegno internazionale di studi “Maschera e linguaggi” si terrà il 12 febbraio all’Archivio di Stato di Bari e a Putignano il 13 e 14 febbraio presso il Polo Liceale Laterza-Majorana, la Biblioteca Comunale e la Sala Margherita.

Dal 2009 e con cadenza biennale, Putignano è luogo di incontro per tutti gli studiosi che approfondiscono la storia e la magia del carnevale, una festa antica che conserva ancora gran parte del suo fascino nonostante la globalizzazione e l’evoluzione dei tempi.

All’edizione 2015, incentrata sul tema “Maschera e linguaggi”, prenderanno parte antropologi, demologi, storici, sociologi e studiosi della tradizione letteraria e popolare provenienti dalle Università della Basilicata, Bicocca di Milano, del Molise, della Sapienza di Roma, Federico II di Napoli, del Salento e di Palermo, da quelle di Cluj-Napoca - Romania, di Nantes - Francia, del Minnesota – USA, di Valladolid – Spagna, di Agadir – Marocco, di Freiburg - Germania e dalla Red Ibérica de la Máscara – Spagna e dal Museo degli usi e costumi della gente trentina. Calendarizzati anche: la prolusione del prof. Luigi M. Lombardi Satriani e gli interventi di Massimo Bray, direttore editoriale dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani, dello scrittore e giornalista Raffaele Nigro, e del regista e attore Michele Placido.

Il comitato scientifico, del quale fanno parte, tra gli altri, fin dalla prima edizione Pietro Sisto e Pietro Totaro dell’Università “Aldo Moro” di Bari, si avvale della collaborazione delle Università di San Marino e di Freiburg e dell’Accademia delle Scienze di Heidelberg. Il convegno è finanziato direttamente dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ed ha la Regione Puglia tra i partner istituzionali.

Il percorso di studi e di ricerca intrapreso prevede inoltre l’istituzione e lo sviluppo di un Centro permanente di studi sulla tradizione carnevalesca e satirica: alle diverse Università che hanno aderito al progetto si sono recentemente aggiunti importanti Enti che favoriscono la ricerca e la valorizzazione delle tradizioni popolari come la “Fondazione Ignazio Buttitta” di Palermo e il “Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina” di Trento. Ad essi si unisce la preziosa collaborazione dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani, che offrirà la sua collaborazione anche per le attività future.

Eventi collaterali al Convegno internazionale di studi saranno:

- 12 febbraio - 6 marzo 2015 Archivio di Stato di Bari - Il carnevale: parole e immagini - Mostra storico-documentaria di libri, giornali, foto d'epoca, documenti d'archivio;

- 08 -17 febbraio 2015 – Chiesa di Santo Stefano, Putignano - Mostra fotografica “Lucania: le maschere della transumanza” di Pasquale Ciliento, a cura dell’associazione Labor Limae;

- Workshop per sole attrici, tenuto dal regista Matteo Tarasco nei giorni 12 e 13 febbraio a Putignano, durante il quale saranno selezionate 6 attrici per lo spettacolo “Gli abiti del male” che sarà in scena, assieme alla giovane putignanese Valeria Ventrella, nei due giorni successivi (14 e 15 febbraio 2015) nel centro storico di Putignano