Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si apre la strada per future collaborazioni in settori chiave del contesto economico dell’Albania dopo la missione imprenditoriale che l’Associazione italiana delle organizzazioni di ingegneria, architettura e consulenza tecnico-economica (OICE) ha effettuato a Tirana, in collaborazione con l'Ufficio Tecnologia Industriale, Energia e Ambiente dell'Agenzia ICE (Istituto Commercio Estero) - Sede di Roma e l’Ufficio ICE di Tirana, con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Tirana.

La missione, preceduta da un evento conviviale organizzato dall’Ambasciata d’Italia a Tirana con la presenza di imprenditori e membri delle istituzioni albanesi e del Sistema Italia, ha riscosso un grande successo tra le aziende italiane partecipanti e le controparti albanesi. La due-giorni a Tirana in particolare, si è articolata in tre momenti operativi.

Il primo riguarda la Conferenza “Innovazione progettuale per lo sviluppo delle infrastrutture sostenibili” svoltasi presso l'Università Politecnico di Tirana, con gli interventi introduttivi dell’Ambasciatore d’Italia Alberto Cutillo, del direttore ICE Tirana Gabriella Lombardi e del Vicepresidente OICE Franco Cavallaro, e due panel tecnici dedicati rispettivamente alle reti infrastrutturali e agli strumenti finanziari e ai processi di riqualificazione e sviluppo. La conferenza si è conclusa, poi, con la firma di un Memorandum of Understanding  tra l’OICE e l’AACE (Association for the Advancement of Computing in Education) che prevede collaborazioni istituzionali, scambio di know how, promozione di joint venture, organizzazione congiunta di eventi tematici.

L’incontro tra gli Associati OICE e l’Ufficio dell’Agenzia italiana per la Cooperazione allo sviluppo di Tirana ha rappresentato il secondo momento operativo di rilevante significato, seguito da due sessioni di incontri B2B organizzati dall’ICE tra le società partecipanti e le controparti albanesi, nei seguenti settori più specifici: infrastruttura dei trasporti, sociale e marittima; ambiente, trattamento acque e impianti; architettura, pianificazione urbana e restauro; servizi di ingegneria per l'efficienza energetica e energie rinnovabili; ingegneria sismica.

L'iniziativa si inquadra nell’ambito del processo per i Balcani occidentali, avviato nel 2014 a Berlino, tra gli eventi preparatori del summit di Trieste del 12 luglio 2017, ed ha l'obiettivo di presentare i recenti interventi pubblici messi in campo dal Governo albanese nei settori legati alle infrastrutture, nonché di promuovere il partenariato pubblico-privato e privato-privato per lo sviluppo delle infrastrutture sostenibili, fattore chiave nel percorso di allineamento dell'Albania all’acquis comunitario.

Approfondimenti: BUSINESS CONFERENCE - INOVACIONI NË PROJEKTIM PËR ZHVILLIMIN E INFRASTRUKTURAVE TË QËNDRUESHME.