Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Selezionati 23 progetti nell’ambito della Sfida sociale “Azione per il clima, ambiente, efficienza delle risorse e materie prime” - Programma Horizon2020 per la ricerca e l’innovazione, per un totale di 184 milioni di EUR di finanziamento. La selezione è avvenuta su 56 proposte progettuali presentate alla 2° fase delle candidature del bando, in scadenza nel settembre 2016. Tutti i progetti verranno lanciati a giugno 2017.

In particolare, sono state approvate 10 proposte su 26 per la sezione “Economia circolare”, 6 proposte su 12 per “Servizi per il clima e decarbonizzazione”, 4 proposte su 13 nell’ambito di “Nature-based solutions”, 2 proposte su 2 “Materie prime” ed 1 proposta su 3 “Patrimonio culturale per la crescita sostenibile”.

Fra i progetti finanziati, 3 coinvolgono enti italiani: “FiberEUse (Large scale demonstration of new circular economy value-chains based on the reuse of end-of-life fiber reinforced composites) presentato dal Politecnico di Milano; il progetto CLARA (Climate forecast enabled knowledge services) presentato da Fondazione Centro Euro-Mediterraneo; il progetto ROCK (Regeneration and Optimisation of Cultural heritage in creative and Knowledge cities) presentato dal Comune di Bologna.

Ecco QUI la lista completa dei progetti approvati.

Approfondimenti: Horizon2020.