Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

A partire dal 1° luglio 2018, l'Austria ha assunto per la terza volta la Presidenza del Consiglio dell'Unione Europea dopo il 1998 e il 2006. L'Austria condivide il Trio di presidenza con l'Estonia (seconda metà del 2017) e la Bulgaria (prima metà del 2018). Con il motto "Un'Europa che protegge", la Presidenza austriaca si concentrerà sulla sicurezza e la lotta contro l'immigrazione clandestina, garantendo prosperità e competitività attraverso la digitalizzazione e la stabilità nel vicinato europeo.

Nel settore della gioventù, la presidenza focalizzerà l’attenzione, tra l'altro, sul regolamento relativo a Erasmus+, una raccomandazione sul riconoscimento reciproco dei titoli di studio universitari e superiori e una raccomandazione sul rafforzamento dell'apprendimento delle lingue.

Approfondimenti: Austria takes over presidency of the Council of the European Union on 1 July 2018