Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Scenari euromediterranei

7 gennaio 2019: è il termine ultimo per la partecipazione alla 2° edizione dell’Altiero Spinelli Prize for Outreach, celebrando il 30° anniversario della morte di uno dei padri fondatori dell’Unione Europea, Altiero Spinelli, e del 60° anniversario della firma del Trattato di Roma.

Nell’ambito dell’Anno europeo del patrimonio culturale, lo Europe Direct Puglia, il Centro di Documentazione europea di Bari e il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Bari Aldo Moro lanciano 6 Caffè letterari europei dedicati ad altrettanti aspetti, importanti per la costruzione del futuro delle giovani generazioni e dell’Europa e per stimolare un cambiamento reale nel modo di fruire, tutelare e promuovere il patrimonio culturale, facendo sì che l’Anno europeo 2018 crei benefici a lungo termine per i cittadini.

Si chiama “Tenders Electronic Daily” (TED) ed è la versione online del “Supplemento alla Gazzetta Ufficiale” dell’Unione Europa, dedicato all’appalto pubblico europeo. TED pubblica 520mila notifiche di concorso, includendo 210mila gare di appalto dal valore stimato di 420€ miliardi. Non si tratta di call per progetti ma di bandi di gara che lancia la Commissione europea.

Il Parlamento europeo si schiera in difesa dei programmi di cooperazione fra Regioni Ue, meglio noti con la sigla Interreg. La presa di posizione arriva dalla commissione Sviluppo regionale, che ha approvato all'unanimità un testo che chiede anche - contrariamente a quanto proposto dall'esecutivo comunitario - il mantenimento dei programmi transfrontalieri basati su confini marittimi.

Sono oltre 400 gli studenti delle ultime classi di numerose scuole superiori di Bari e provincia che, anche quest’anno, festeggeranno con il CIHEAM Bari la Giornata Mondiale dell’Alimentazione. Giunto alla terza edizione, il Concerto per la Terra, che si svolgerà sabato 24 novembre (inizio ore 9.30) nella cornice del Teatro Petruzzelli, ha lo scopo non solo di contribuire a diffondere il tema promosso quest’anno dalla FAO: Le azioni sono il nostro futuro. Un mondo #FameZero entro il 2030 è possibile, ma anche di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della povertà, della fame e della malnutrizione.