Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

La scadenza per la presentazione dell'Application Form e degli allegati previsti nella Quarta Call del Programma di Cooperazione Transnazionale South East Europe – SEE è fissata per le ore 16.00 del 25 novembre 2011, mentre la copia cartacea di tutta la documentazione dovrà raggiungere il JTS entro il successivo 2 dicembre 2011.


Rispetto a quanto anticipato, la dotazione finanziaria previsionale del bando è aumentata grazie al recupero di risorse non spese dai progetti approvati sul primo bando ed al minore impegno risorse previsto sul 3 bando, di cui è in corso la seconda fase. Tutta la documentazione necessaria per la presentazione di proposte progettuali è disponibile nella sezione Quarto bando.

Il Programma di Cooperazione Transnazionale South East Europe – SEE mira a migliorare il processo di integrazione territoriale, economica e sociale, contribuendo alla coesione, alla stabilità ed alla competitività dei Paesi coinvolti e implementando azioni congiunte su questioni di importanza strategica. In particolare l'area di cooperazione ricopre sedici Paesi: Croazia, Macedonia,  Albania, Serbia, Montenegro, Bosnia- Erzegovina, Moldova, Ucraina (Chernivetska Oblast, Ivano-Frankiviska Oblast, Zakarpatska Oblast, Odessa Oblast), Austria, Bulgaria, Romania, Grecia, Ungheria, Italia (Lombardia, Provincia Autonoma Bolzano/Bozen, Provincia Autonoma Trento, Veneto, Friuli-Venezia-Giulia, Emilia Romagna, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia Basilicata), Slovacchia, Slovenia.

Approfondimenti: Programma SEE.