Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Dare il via ad un processo partecipativo che coinvolga istituzioni, enti ed agenzie locali nella formulazione di strumenti di supporto alle decisioni per l’adattamento ai cambiamenti climatici in Puglia, è l’obiettivo del workshop “Indicatori a supporto della pianificazione per la gestione e la tutela delle acque e delle coste in Puglia in vista dei cambiamenti climatici”, che si terrà a Bari il prossimo 24 ottobre (ore 10.00/16.00), nella sede dell’Assessorato regionale al Mediterraneo (via Gobetti 26).

L’incontro, promosso dal Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC) e dalla Regione Puglia – Servizio Mediterraneo, rientra fra le attività del progetto ORIENTGATE (http://www.orientgateproject.org), finanziato nell’ambito del Programma di cooperazione transnazionale SEE South East Europe

Previsti gli interventi di: A. Antonicelli, Regione Puglia;  A. Navarra, CMCC;  N. Ungaro, ARPA Puglia;  G. Galluccio, CMCC);  S. Fiore, CMCC;  M. Santini, CMCC.

ORIENTGATE  ha come scopo quello di supportare gli enti coinvolti nella pianificazione e nel monitoraggio del territorio per l’elaborazione di misure di adattamento ai cambiamenti climatici nella regione del Sud Est Europa e per l’inserimento di tali strategie nel processo di aggiornamento della pianificazione. Tale processo di supporto si sviluppa attraverso azioni coordinate e condivise.

Tra le attività di progetto la realizzazione di sei studi pilota dedicati ad esercizi specifici di adattamento climatico; quello attuato in Puglia ha come obiettivo la stima di vulnerabilità e di rischio, dovuta ai cambiamenti climatici e relativi estremi, per le risorse idriche e le zone costiere. A tal fine l’analisi considererà un insieme rappresentativo di possibili scenari climatici a partire dalle condizioni note passate e attuali, nel periodo che va dal 1970 al 2070.

Per approfondimenti: icon Agenda workshop Orientgate (237.08 kB) -icon Sintesi progetto Orientgate (416.74 kB)