Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

La riprogrammazione di URBACT II è stato il punto principale all’ordine del giorno nell’ultima riunione del Comitato di Monitoraggio URBACT, svoltasi a Parigi sotto la presidenza di Magdalena Skwarska. Avanzate proposte per adattare il Programma alla Strategia UE 2020 e per preparare i prossimi Thematic Networks della terza Call for proposals, che sarà lanciata a dicembre 2011.


Le proposte sono giunte sulla base dei risultati e delle valutazioni di medio termine e sulla base degli esiti delle indagini condotte dal Segretariato URBACT sui Gruppi di Supporto Locale e sul partenariato con le Autorità di Gestione.

Il pacchetto di proposte per la riprogrammazione presentato dall’Autorità di Gestione e approvato dal Comitato di Monitoraggio comprende le seguenti misure: adattamento del Programma URBACT agli obiettivi della strategia UE 2020; concentrazione delle azioni future su reti tematiche; rafforzamento delle potenzialità dei Gruppi di Supporto Locale; potenziamento delle capacità dei rappresentanti locali su approcci integrati per lo sviluppo urbano; ridistribuzione delle risorse tra le azioni di programma; aggiornamento degli indicatori del Programma.

È ora in corso la consultazione interna alla Commissione europea, che dovrebbe concludersi alla fine dell’estate, quando il Segretariato sarà in grado di predisporre la terza Call for proposals. L’Autorità di Gestione francese del Programma ha già presentato delle proposte progettuali per il prossimo URBACT III da discutere ulteriormente con la Commissione europea e gli Stati membri.

Per informazioni sul Programma URBACT consultare la scheda a cura della Redazione Europuglia.

 

 

Redazione Europuglia