Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

bandoNell'ambito del Programma di cooperazione Europaid è stato pubblicato un bando dedicato alla promozione del dialogo della società civile in Turchia, come strumento per la creazione e lo sviluppo degli scambi tra Unione europea, Ong europee e Ong turche. Scadenza: 30 novembre 2010.


La promozione del dialogo della società civile sarà un elemento chiave nella creazione e nello sviluppo di scambio tra l'Ue e le Ong turche e altre organizzazioni, che soffrono della mancanza di risorse finanziarie e di personale qualificato. Le attività previste in questo progetto hanno un carattere pilota: a seconda dei risultati e sulla base delle esperienze acquisite, le azioni più ambiziose potranno essere considerate nel quadro dei programmi futuri. Obiettivo generale: fornire assistenza finanziaria alle ONG locali presenti in tutta la Turchia attraverso progetti di piccole dimensioni e la copertura dei costi amministrativi, per consentire loro di stabilire una comunicazione di successo e legami professionali con le istituzioni degli Stati membri dell'UE e nei paesi candidati.

Obiettivi specifici del bando sono:
- rafforzare i contatti e lo scambio reciproco di esperienze tra le società civili della Turchia e gli omologhi dell'Unione europea e dei paesi candidati;
- garantire una migliore conoscenza e comprensione della storia e della cultura della Repubblica turca  nell'Unione europea;
- garantire una migliore conoscenza e comprensione dell'Unione europea in seno alla Repubblica turca, compresi i valori sui quali essa si fonda, il suo funzionamento e le sue politiche (valori e principi europei).

Il progetto proposto deve rientrare in una delle aree prioritarie del programma:
- Sensibilizzazione: progetti volti a garantire una migliore conoscenza e comprensione della Turchia nell'Unione europea. Le azioni prevedono in campagne di sensibilizzazione, forum, incontri, ecc negli Stati membri dell'UE o nei paesi candidati, compresa la Turchia;
- Promozione/relazioni pubbliche e creazione di reti: progetti volti a promuovere le attività delle ONG a rafforzare la propria attività di rete con i propri omologhi degli Stati membri dell'Unione europea o di altri paesi candidati;
- Start up works: progetti che mirano a stabilire una comunicazione di successo e legami professionali con le istituzioni degli Stati membri dell'UE e dei paesi candidati.

L'importo disponibile ammonta a 200.000 euro. I candidati possono agire individualmente o in partenariato. La durata prevista di un progetto non può superare i 4 mesi. Le azioni, invece, devono svolgersi in uno o più dei seguenti paesi: Turchia, Stati membri dell'UE e, solo successivamente, in altri paesi candidati.

In allegato: Documenti del bando.

 

 

Fonte: P.O.R.E. - Progetto Opportunità delle Regioni in Europa