Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Già dal 15 gennaio è possibile partecipare al Premio del Parlamento europeo per il giornalismo che sarà assegnato per la quarta volta nel 2011 a quei giornalisti che, con il loro lavoro, avranno contribuito a promuovere una migliore comprensione delle Istituzioni e delle politiche dell'Unione europea.


La data ultima per la presentazione delle candidature è il 31 marzo 2011 e saranno quattro le categorie premiate: stampa scritta, radio, televisione e internet.

I vincitori europei di ogni categoria riceveranno 5.000 euro.

Possono partecipare giornalisti singoli o gruppi di massimo 5 persone mentre i lavori da presentare dovranno essere stati pubblicati o trasmessi fra il 1° aprile 2010 e il 31 marzo 2011 in una delle lingue ufficiali dell'Unione europea.

Tutti i partecipanti dovranno essere cittadini o residenti di uno Stato membro dell'Unione europea ed essere registrati come giornalisti.

In ogni Stato membro, una giuria sceglierà i vincitori nazionali per ognuna delle 4 categorie, e successivamente una giuria guidata dal vice Presidente del PE selezionerà i quattro vincitori europei. Il Premio sarà consegnato a ottobre 2011.

Nel 2010, i vincitori provenivano da Polonia, Ungheria, Svezia e Regno Unito.

Per maggiori informazioni leggere il Regolamento


Fonte: PORE