Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il Dipartimento Politiche Comunitarie, d'intesa con il Formez, ha lanciato un corso di formazione on line sulla Direttiva Servizi rivolto alle Amministrazioni Regionali. Il corso, finalizzato all'approfondimento dei temi della Direttiva e dei suoi atti di recepimento a livello statale e regionale è strutturato in modalità e-learning, attraverso una piattaforma didattica, realizzata dal Formez.


"La piattaforma e-learning, ma anche i seminari che stiamo tenendo in varie regioni italiane - ha dichiarato Roberto Adam, Capo Dipartimento Politiche Comunitarie - sono azioni di sostegno per favorire una corretta applicazione della Direttiva Servizi". Il corso è accessibile dal sito web Direttivaservizi.eu. Il sito rappresenta un valido strumento di consultazione per accedere alle informazioni e alla documentazione di interesse, individuare gli eventi relativi alla Direttiva Servizi, ottenere assistenza grazie ad un help desk che assisterà gli operatori sulle principali problematiche della Direttiva relative al recepimento nell'ordinamento italiano e faciliterà l'indirizzamento verso gli help desk delle istituzioni competenti per materia.

Il corso on line s'inquadra nell'ambito del progetto "Attività a sostegno dell'iniziativa formativa-informativa promossa dal Dipartimento per il coordinamento delle politiche comunitarie, Ufficio Cittadinanza Europea, sull'attuazione della Direttiva sui Servizi nel Mercato Interno (2006/123/CE)". Il percorso formativo si sviluppa all'interno di nove moduli, ciascun modulo è suddiviso in lezioni. Al termine, viene attestato il superamento del corso. L'accesso al corso è gratuito previa registrazione dal sito.

La Direttiva Servizi è stata adottata dal Consiglio europeo il 12 dicembre 2006 e recepita in Italia con decreto legislativo 26 marzo 2009, n.59, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 94 del 23 aprile 2010. Ha l'obiettivo di garantire che sia i consumatori come le imprese possano godere appieno dei benefici del mercato interno, grazie alla possibilità di offrire e acquistare servizi agevolmente. In particolare, la Direttiva Servizi agevola la libertà di stabilimento dei prestatori di servizi in altri Stati membri e la libertà di prestazione di servizi tra gli Stati membri, rafforza i diritti dei destinatari dei servizi, promuove un livello elevato nella qualità di questi servizi, stabilisce e rafforza la cooperazione amministrativa tra gli Stati dell'Unione. Il settore dei servizi rappresenta il 70% del prodotto interno lordo comunitario, e l'apertura di questo mercato rappresenta un forte stimolo all'occupazione ed alla crescita di nuove occasioni di lavoro.

Maggiori informazioni: Corso on line per amministratori regionali.

 

 

Fonte: Sistema Puglia