Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Ancora offerte di lavoro Eures e bandi EuropAid per attività in Italia e all’estero nei settori della comunicazione e della ricerca, dell’informatica e dell’ingegneria, dell’ambiente e della sicurezza, della gestione delle risorse idriche e dei diritti umani. Scadenze tra marzo e giugno 2011.


Da Padova, dove si ricerca un Web Activities Manager per la CRM Promoter (scad. 31 marzo), a Trento dove la Fondazione Edmund Mach seleziona un Comunication Manager e un Direttore dei Sistemi Informativi (scad. 31 marzo) e mette a disposizione un posto per Post Doc in Molecolar Tree Biology (scad. 27 marzo); da Venezia, dove l’Eambiente cerca un consulente in materia di certificazione ambientale e sicurezza (scad. 31 marzo), a Putignano con la Sistemi Industriali Srl che cerca assemblatori di pannelli fotovoltaici (15 aprile): queste alcune delle opportunità lavorative che Eures mette a disposizione in Italia. Altre possibilità si offrono anche all’estero, in particolare in Germania, con la Ferchau Engineering di Amburgo che ricerca: “Italian Stress Engineers”, “Italian Structural Designer Engineer” e “Italian System Engineer” (scad. 31 marzo).

In scadenza tra la fine di aprile e giugno, invece i bandi Europaid per attività di supporto alle autorità locali e alla società civile, per la promozione dei diritti umani e il sostegno alle donne e per la gestione delle risorse idriche, in paesi come: Tunisia (EuropAid/131-162/L/ACT/TN- scad. 28 aprile); Senegal (EuropAid/131057/D/ACT/SN – scad. 2 maggio); Balcani e Turchia (EuropAid /1311114/C/ACT/MULTI – scad. 31 maggio); West Bank e Striscia di Gaza (EuropAid/131-027/L/ACT/PS – scad. 2 maggio); Giordania (EIDHR/131-135/L/ACT/JO e DCI-NSA/131-138/L/ACT/JO- scad. 12 maggio); Paesi ENPI (EuropAid/131046/C/ACT/Multi – scad. 14 giugno).

Per informazioni dettagliate consultare i siti di riferimento EURES e PORE.

 

 

Redazione Europuglia