Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

La Commissione Ue invita i laureati delle università dei paesi partner della politica di  vicinato a fare domanda per vincere borse di studio post laurea nell'anno accademico 2011-2012, al Collegio d'Europa. Si tratta del ''più antico e prestigioso istituto di studi Ue post-laurea'', fondato nel 1949 a Bruges, in Belgio.


Secondo quanto riferisce il sito web di Enpi-info.eu, l'Ue offre un numero significativo di borse di studio nelle sedi di Bruges (Belgio) e Natolin (Polonia) ai laureati di diversi paesi, fra cui Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, Libia, Marocco, Territori palestinesi, Siria e Tunisia. La Commissione Ue coprirà tutte le spese: viaggio, alloggio, pasti e libri. La scadenza per inoltrare la domanda è domenica 15 gennaio.

Approfondimenti.