Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

La 7^ edizione del premio 'Samir Kassir per la libertà di stampa', sponsorizzato dalla Ue e riservato a giornalisti dell'area del Mediterraneo, del Medio Oriente e del Golfo, è stata lanciata dal capo della delegazione dell'Unione in Libano, Angelina Eichhorst. Le candidature sono aperte fino al 30 marzo prossimo e la cerimonia di premiazione si svolgerà a Beirut il 2 giugno 2012.


Il premio è intitolato a Samir Kassir, giornalisa e scrittore libanese ucciso nel 2005 a Beirut. ''La sua memoria e i suoi valori sono più che mai vivi in questo periodo di transizione in una nuova regione del Mediterraneo'', ha detto Angelina Eichhorst. Verranno assegnati due premi da diecimila euro ciascuno rispettivamente ad un editoriale e ad un articolo investigativo sui temi dello Stato di diritto o dei diritti umani. Nelle sei edizioni precedenti sono stati 634 i giornalisti che si sono candidati al premio.

Approfondimenti