Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Aiutare 5mila giovani a trovare un impiego all'interno dell'UE. La Commissione europea lancia il progetto pilota "Il tuo primo posto di lavoro EURES", un'iniziativa promossa per combattere la disoccupazione giovanile e promuovere la mobilità professionale dei giovani. In futuro questa azione potrà entrare a far parte di EURES, la rete dei servizi per l'impiego europei, che già oggi aiuta coloro che intendono trovare un lavoro all'estero.


"Il tuo primo posto di lavoro EURES" mira a ridurre gli squilibri nel mercato del lavoro a livello di UE promuovendo la mobilità in particolare tra i paesi dell'Unione Europea con un elevato tasso di disoccupazione giovanile e quelli che devono far fronte alla carenza di competenze in settori economici specifici. L'obiettivo per il 2012-2013 è quello di offrire un sostegno finanziario diretto per aiutare circa 5000 giovani a trovare lavoro in un paese dell'UE diverso da quello di residenza.

Nel suo primo anno, il progetto si avvarrà del sostegno di quattro servizi nazionali per l'impiego selezionati in Germania, Spagna, Danimarca e Italia, che offriranno un sostegno pratico e finanziario per il collocamento di giovani europei tra i 18 e i 30 anni alla ricerca di un posto di lavoro, o che desiderano cambiarlo, presso aziende ubicate in qualsiasi paese dell'UE. Anche le piccole e medie imprese, vale a dire le imprese con un massimo di 250 lavoratori, potranno chiedere un sostegno finanziario per coprire parte dei costi di formazione dei lavoratori neoassunti e per aiutarli a stabilirsi nel nuovo contesto.

Sul sito "Il tuo primo posto di lavoro EURES" sono disponibili una guida, un opuscolo e un video con informazioni dettagliate sull'iniziativa.

Approfondimenti: "Il tuo primo lavoro EURES".