Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

La Commissione europea ha pubblicato la Call for proposals LIFE 2017. Appuntamento per un writing workshop a Roma, il 26 giugno presso l’Università La Sapienza, dopo l'evento di informazione e networking nel quadro di Green week a Bruxelles (31 maggio). Il bando 2017 ha un budget di oltre 373 milioni di euro: più di 290 milioni sono destinati ai progetti del sottoprogramma “Ambiente” e oltre 82 milioni a quelli del sottoprogramma “Azione per il clima”.

Il 55% dei fondi del sottoprogramma Ambiente deve essere dedicato a progetti per la conservazione della natura e della biodiversità. In relazione alle categorie dei progetti, invece, circa 207 milioni complessivamente devono finanziare progetti tradizionali e circa 86 milioni saranno destinati a progetti integrati.  Relativamente al sottoprogramma “Azione per il clima”, inoltre, circa 52 milioni saranno destinati ai progetti tradizionali e circa 30 milioni ai progetti integrati.

Il programma LIFE, lo strumento per l’attuazione della politica ambientale comunitaria, e in particolare del VII programma d’azione per l’ambiente, è articolato in due grandi sottoprogrammi che al loro interno prevedono ciascuno 3 settori d’azione: il sottoprogramma Ambiente (Ambiente e uso efficiente delle risorse; Natura e biodiversità; Governance e informazione in materia ambientale) e il sottoprogramma Azione per il clima (Mitigazione dei cambiamenti climatici, Adattamento ai cambiamenti climatici e Governance e informazione in materia di clima).

Per ogni settore d’azione il bando stabilisce anche le categorie di progetti ammissibili fra tutte quelle previste del programma. Il bando finanzia infatti diversi tipi di progetti e in particolare: progetti pilota, dimostrativi, di buone pratiche e di informazione, sensibilizzazione e divulgazione (complessivamente riuniti nella categoria di “Progetti tradizionali”) e poi progetti preparatori, integrati e di assistenza tecnica.

Approfondimenti, scadenze e documenti della Call for proposals LIFE 2017.