Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Al via la nuova procedura di candidatura del bando 2018 del programma LIFE, in 2 fasi per i progetti tradizionali relativi al sottoprogramma Ambiente. La procedura per il sottoprogramma Azione per il Clima, invece, rimane invariata.

Tale cambiamento è stato introdotto a scopo semplificativo in quanto permette di elaborare una proposta di sole 11 pagine al primo step (concept note), risparmiando tempo e risorse in caso di insuccesso, e aumenta la possibilità di finanziamento al secondo step nel quale la competizione sarà minore, in quanto aperta solo alle proposte selezionate alla 1° fase.

Il bando finanzia vari tipi di progetti secondo diverse scadenze.

Per il Sottoprogramma Ambiente: Progetti tradizionali: (1^ fase: 14 giugno 2018 - 2^ fase: fine gennaio 2019); Progetti preparatori (20 settembre 2018); Progetti integrati (1^ fase: 5 settembre 2018 - 2^ fase: 14 marzo 2019); Progetti di assistenza tecnica (8 giugno 2018).

Per il Sottoprogramma Azione per il clima: Progetti tradizionali (12 settembre 2018); Progetti integrati (1^ fase: 5 settembre 2018 - 2^ fase: 14 marzo 2019); Progetti di assistenza tecnica (8 giugno 2018).

Le proposte possono essere presentate da enti con sede negli Stati membri UE che rientrino nelle seguenti tipologie: enti pubblici, enti privati commerciali ed enti privati non commerciali (incluse le ONG).

Il budget totale ammonta a circa 397 milioni di EUR. Di questi, 317 milioni sono allocati per il Sottoprogramma Ambiente e 80 milioni sono allocati per l’Azione per il clima. Almeno il 60,5% delle risorse (il 10% in più rispetto al bando precedente) andrà a finanziare progetti sul Sottoprogramma Ambiente dedicati alla conservazione della natura e della biodiversità.

Approfondimenti