Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Qualità dell’aria, economia circolare, cambiamento demografico, cultura e patrimonio culturale: sono i temi dei progetti che si potranno candidare nell’ambito del quinto bando dell’iniziativa europea “Urban Innovation Actions” (UIA) per il periodo 2014-2020.

Mentre i primi due topic sono già stati oggetto di bandi passati e verranno riproposti con una definizione diversa, gli altri due verranno affrontati per la prima volta. La definizione dettagliata di ciascuno di essi e dei relativi sotto-topic sarà disponibile ad aprile 2019, mentre il bando sarà lanciato nell’autunno del 2019.

Ai sensi dell'articolo 8 del Regolamento FESR1, il FESR può sostenere azioni innovative nell’ambito dello sviluppo urbano sostenibile. In questo contesto, la Commissione europea ha lanciato l'iniziativa Urban Innovative Actions, volta a individuare e a testare nuove soluzioni che affrontino problematiche relative allo sviluppo urbano sostenibile e che siano di rilevanza europea. L'obiettivo principale dell'iniziativa UIA, dunque, è quello di offrire alle autorità urbane europee spazi e risorse per testare idee nuove e audaci, per affrontare sfide interconnesse e verificare come tali idee rispondono alla complessità delle realtà sociali. I progetti da sostenere dovranno essere innovativi, di buona qualità, concepiti e realizzati con il coinvolgimento dei soggetti interessati, orientati ai risultati e trasferibili.

Approfondimenti: Topics of UIA 5th Call for Proposals revealed