Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

HOME

È il 1° ottobre 2017 il termine per la presentazione delle domande all’European Union Prize for Cultural Heritage/Europa Nostra Awards 2018. Categorie per l’assegnazione dei riconoscimenti: conservazione, ricerca, service dedicato da parte di individui o organizzazioni, istruzione, formazione e sensibilizzazione. La giuria di ogni categoria riserverà un'attenzione particolare alla dimensione europea di ogni progetto in gara.

Di "Ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico per la cooperazione allo sviluppo" si parlerà il 28 settembre a Roma durante l’incontro promosso dall’Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA). Si tratta di un momento di approfondimento e confronto con i protagonisti del Sistema nazionale della Cooperazione e delle principali Istituzioni internazionali sul contributo di ricerca e innovazione tecnologica al trasferimento di competenze, capacità professionali e finanziarie per gli obiettivi dell’Agenda 2030 e lo sviluppo socio-economico nei Paesi terzi, con particolare riferimento anche a quelli d’origine delle migrazioni.

A partire dal 2 ottobre 2017 (e non oltre il 16/10), sarà possibile presentare istanza di finanziamento per iniziative aventi rilievo regionale, realizzate sul territorio pugliese nel periodo compreso tra il 1° dicembre 2016 e il 30 settembre 2017. Sono questi i termini dell’invito a presentare proposte in riferimento all’Avviso pubblico Art. 8, LR 12/2005 “Iniziative per la pace e per lo sviluppo delle relazioni tra i popoli del Mediterraneo”.

Con il motto “Crescere insieme oltre le frontiere”, l’Unione Europea celebra il 21 settembre la Giornata Europea della Cooperazione. Per l’edizione 2017, il Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020 partecipa a questa iniziativa, ripercorrendo in bicicletta i sentieri di alcune aree naturali dell’area di programma, protagoniste di progetti di tutela e salvaguardia ambientale, grazie ai fondi della precedente programmazione.

Un percorso cicloturistico per godere senza fretta del ritmo della natura, tra gli ulivi millenari della Valle d’Itria, in programma in Puglia domenica 24 settembre nel Parco Naturale Regionale Dune Costiere (Ostuni), ed il 14 ottobre sul lago di Koronissia in Grecia ad Arta (Regione dell’Epiro).

L’appuntamento in Puglia, è alle ore 9.30 del 24 settembre, presso Albergabici (ex S.S. 16 Ostuni Fasano, km 870, 72017 Ostuni BR), una ex-casa cantoniera dell’ANAS con un'attrezzata ciclo-officina, situata nella frazione di Montalbano tra i comuni di Ostuni e Fasano, nel cuore del Parco delle Dune Costiere.

Il Consiglio d'Europa è alla ricerca di diverse figure professionali da impiegare presso le proprie sedi a Strasburgo, Parigi, Yerevan e Podgorica. Le scadenze per presentare le candidature si susseguono fino a settembre 2016.