Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Di “Albania e Kosovo - Opportunità per imprese, lavoro, sviluppo” si parlerà mercoledì 22 marzo, a partire dalle ore 15.30 presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro (Aula Magna Aldo Cossu). Il meeting, ad ingresso gratuito, focalizzerà l’attenzione sull’area balcanica, ponte naturale verso l’Est europeo con un’economia in continua crescita ed un mercato del lavoro giovane e dinamico.

Grazie alla favorevole normativa fiscale e alla vicinanza geografica, infatti, negli ultimi anni diverse imprese italiane si sono rivolte ai piccoli Stati balcanici sia come mercato di esportazione sia come destinazione di investimenti produttivi e di forme di collaborazione con partner locali. L’Albania e il Kosovo, in particolare, offrono oggi agli investitori condizioni vantaggiose per tassazione, costo del lavoro e crescita del PIL.

Tra i qualificati ed illustri relatori, interverranno: Antonio Felice Uricchio (Magnifico Rettore Università degli Studi di Bari Aldo Moro), Bruno Giardina (Magnifico Rettore Università Cattolica “Nostra Signora del Buon Consiglio” di Tirana), Adrian Haskaj (Console Generale d'Albania), Arben Muhameti (Console Generale del Kosovo), Bernardo Notarangelo (Direttore Coordinamento Politiche Internazionali – Regione Puglia), Vittorio Dell’Atti (Direttore Dipartimento Economia, Management e Diritto di Impresa - Università degli Studi di Bari Aldo Moro).

Seguirà l’approfondimento su temi cardine: opportunità di investimento in Albania e Kosovo, Programma Europeo “Erasmus per giovani imprenditori” e l’impegno di UNIBA nel programma Erasmus, sviluppo economico nei Balcani tra formazione e opportunità di business, delocalizzazione di impresa e zone economiche speciali tra Italia e Albania, contratto di lavoro  e mercato del lavoro in Albania, stabile organizzazione all’estero. Voce, infine, ai promotori  di una multinazionale in Albania.

Registrazioni e info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - I primi 50 iscritti riceveranno in omaggio il volume: "Finanza Agevolata e Start Up Innovative" di Admaiora editrice.