Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

“EUROPE FIRST!” è il tema della nuova edizione della Scuola per la Buona Politica, organizzata dalla Fondazione "Giuseppe Di Vagno (1889-1921)". Nove incontri e tre seminari, che si svolgeranno da febbraio a maggio 2019 in Puglia, nell’ Università degli Studi di Bari Aldo Moro ed il Monastero di San Benedetto a Conversano (sede storica della Fondazione).

Il titolo dell’iniziativa "Europe First!" ha più motivi:

  • Perché il prossimo 26 maggio si vota per il rinnovo del Parlamento europeo ed è importante fare tutti gli sforzi possibili per evitare di abbandonare al proprio destino il sogno europeo.
  • Perché occorrono classi dirigenti capaci di scommettere su quelle «reti e connessioni» economiche e sociali esistenti per ridurre i conflitti politici.
  • Perché oggi i sovranismi si contrappongono ai dati del sondaggio Eurobarometro, che in sostanza ci dice che i cittadini UE continuano a supportare in maniera crescente il progetto europeo.
  • Perché occorre un' Europa unita per pensare di avere un futuro.

“Europa in Dubbio”, questa è la prima lezione di "Europe First!", con Marina Comei (Docente di "Storia economica dell'integrazione europea" e di "Storia economica" all’Università degli Studi di Bari Aldo Moro). Appuntamento venerdì 15 febbraio a partire dalle ore 11:00 presso l'aula Aldo Moro dell' Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

A seguire, venerdì 22 febbraio alle ore 16.30 in Aula "Aldo Moro" del Dipartimento di Giurisprudenza, il secondo incontro verterà su “Autonomie regionali e unità nazionale alla prova d'Europa”, con l’intervento del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.