Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il Distretto Puglia Creativa diventa sempre più interlocutore internazionale sulla produzione culturale. Si colloca in quest’ottica, infatti, il Regional Workshop organizzato nell’ambito del progetto ChIMERA-Innovative cultural and creative clusters in the MED area, che mira a costruire cluster innovativi nel settore delle imprese culturali e creative – finanziato dal Programma Trasnazionale Interreg Mediterranean 2014-2020.

Appuntamento a Bari presso l’Officina degli Esordi (via Crispi n. 5), lunedì 30 (ore 10.30-18.30) e martedì 31 ottobre (ore 10-17).

Il workshop promosso da Puglia Creativa sarà l’occasione per rafforzare le relazioni con i maggiori gruppi creativi europei; parteciperà il cluster catalano, eccellenza nel panorama europeo  e il neo costituito cluster creativo dell'Emilia Romagna, Clust-ER ICC oltre ad Aster, l'Agenzia di sviluppo emiliano che, in videoconferenza, presenterà tre iniziative: gli incubatori regionali per le imprese culturali e creative, la Rete Mak-ER e il servizio di Crowdfunding Kick-ER.

Un’opportunità, dunque, per le industrie culturali e creative, i centri di ricerca, i parchi tecnologici e scientifici, gli incubatori e i policy makers, di creare reti che li coinvolgano attivamente in modo da potenziare le capacità di innovazione degli attori del settore e sviluppare stabili partnership transnazionali.

Puglia Creativa allarga il proprio network tra gli operatori del settore e rafforza i rapporti con le istituzioni per creare occasioni di ricerca e ampliare le azioni di internazionalizzazioni e innovazione. Presieduto da Vincenzo Bellini e diretto da Cinzia Lagioia, il Distretto Produttivo è stato fondato nel 2012 in risposta alla Legge Regionale n. 23/2007, e costituisce una comunità diffusa di imprese creative promuovendo network virtuosi capaci di generare impatti positivi per le economie locali. Esso promuove, in particolare, la crescita delle imprese favorendo l’accesso alle informazioni e approfondimenti sugli strumenti di agevolazione e finanziari, alimentando un dialogo costruttivo con Enti ed Istituzioni. Si professionalizzano così le imprese associate, incoraggiando azioni di orientamento, formazione e trasferimento di conoscenze.

Approfondimenti:
- PROGRAMMA INTERREG “MEDITERRANEO”
- ChIMERA project