Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}

Venti cortometraggi girati a Sarajevo durante l'assedio della città (1992-95) verranno proiettati in tre città slovene a partire dal 4 febbraio. Il festival dal titolo 'Within shot' ('Dentro lo sparò) si terrà il 4 febbraio a Lubiana, l'11 a Celje e il 21 a Isola. Tra i cortometraggi selezionati, quelli di registi come Danis Tanovic, Pjer Zalica, Srdjan Vuletic, Ademir Kenovic, e altri. Durante la guerra in Bosnia sono stati girati oltre 60 cortometraggi, di cui alcuni premiati a livello internazionale, ma, dice il regista Ismet Arnautalic, questi lavori non si occupavano della guerra in sé quanto dei destini e della quotidianità delle persone sconvolte dalla guerra.

Fonte: Ansamed