Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}

E' stato presentato nel Palazzo dei Celestini di Lecce e poi nel Castello di Otranto la riedizione del volume 'Il Mediterraneo pittoresco', frutto di una cooperazione tra la Fondazione Mediterraneo, l'Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce e la Fundacion Tres Culturas di Siviglia. Il volume di 400 pagine raccoglie i testi ed oltre 500 vedute acquerellate, frutto delle impressioni dei viaggiatori di fine 800. In questa nuova versione, curata dall'editore Mario Congedo di Lecce, il volume si presenta come un utile strumento capace di suggerire, incentivare ed esaltare l'idea, per i popoli che si affacciano sul Mediterraneo, della loro appartenenza ad una comune area geografica. Alla presentazione sono intervenuti, tra gli altri, Giovanni Pellegrino, Presidente della Provincia di Lecce, Michele Capasso, Presidente della Fondazione Mediterraneo, Francesco Bruni, Sindaco di Otranto, Giulio Giordano, Segretario CICT- UNESCO, Kamel Ezz El Din, Presidente dell'Accademia d'Egitto a Roma, Maria Laraichi, addetta culturale all'Ambasciata del Marocco a Roma e lo storico Salvatore Bono. Il volume sarà inoltre presentato il 17 gennaio 2006 alla 38ª Fiera Internazionale del libro del Cairo e, successivamente in altre città mediterranee.

Fonte: Ansamed