Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}

E' fissato per sabato prossimo, 25 marzo 2006, il convegno di lancio del progetto S.K.A.I., che vede coinvolto il Comune di Noci (ente capofila) e la Municipalità di Tirana.In tema di sviluppo istituzionale e cooperazione transfrontaliera, il programma PIC INTERREG IIIA Italia-Albania è strumento fondamentale per l'introduzione di misure atte a migliorare il flusso di informazioni nell'ambito delle regioni di frontiera tra enti pubblici, organismi privati ed organizzazioni territoriali. Nel 2005 il Comune di Noci si candidò e ottenne finanziamenti di fondi comunitari per la Misura 4.3 in indirizzo. Approvato con delibera di Giunta Regionale (come da normativa dei bandi pubblicati dall'Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia in merito ai programmi di cooperazione transfrontaliera), il progetto "Skai" sperimenterà un modello di intervento per la valorizzazione e promozione della cultura e dell'immagine dell'Albania in Italia. Tutto ciò utilizzando come base di partenza l'esperienza del Parco Letterario "Formiche di Puglia" dedicato a Tommaso Fiore e altre esperienze di eccellenza presenti sul territorio. La necessità di integrare con la conoscenza, la comprensione e la collaborazione fra i popoli e le realtà sociali ed economiche del Mediterraneo, è considerata leva strategica per la crescita delle nostre comunità. Ed è proprio in questa direzione che si muove il nostro progetto, in cui sono coinvolti altri importanti parteners istituzionali.Le manifestazioni gravitanti intorno a "Skai", acronimo che sta per Sinergjia, Kultura, Arti, Institucione, si articoleranno sino alla fine del 2006 in molteplici attività.

Quindi, l'Amministrazione comunale è oggi impegnata in prima linea nella costruzione di questo ponte di cooperazione istituzionale e culturale con la municipalità di Tirana. La strategia di intervento tiene conto degli obiettivi indicati in importanti accordi di collaborazione tra Italia-Albania sia a livello nazionale che regionale. Pertanto nei prossimi mesi, sia a Noci che a Tirana, sono previste importanti iniziative: workshop di confronto e scambio sulle metodologie di promozione culturale e sviluppo locale, sperimentazioni operative per un Centro Cultura e Sviluppo e di Infopoints turistici all'interno del Comune di Tirana, di cui attualmente l'ente è privo. Inoltre, sul piano strettamente culturale, si provvederà alla traduzione in lingua albanese del testo di Tommaso Fiore "Un popolo di formiche" e di quella in lingua italiana di un testo letterario albanese. Si provvederà, altresì, alla realizzazione un documentario bilingua sull'Albania, che sarà in distribuzione a partire dal prossimo settembre presso istituzioni scolastiche ed enti culturali.A chiusura dell'intero progetto, in dicembre, è in programma anche un grande evento pubblico di gemellaggio. Tutto ciò dovrà generare un "circolo virtuoso" tra le risorse che concorrono a rafforzare l'identità culturale dei territori, le iniziative anche imprenditoriali potenzialmente attivabili con il coinvolgimento delle comunità locali, lo sviluppo della cooperazione istituzionale e culturale tra la comunità albanese e quella pugliese. Per le suddette ragioni la conferenza di presebtazione del progetto è fissata per sabato 25 Marzo p.v., a Noci (Bari), a partire dalle ore 11,00, presso la Sala Consiliare di via Sansonetti, 15 (Palazzo municipale).

Il convegno sarà strutturato in due momenti: quello pubblico, alla presenza di stampa e televisioni, incentrato sulla presentazione degli obiettivi e finalità del progetto; Maggiori dettagli sulle sessioni di lavoro saranno rese tramite il portale SKAI all'indirizzo www.interregskai.com e quello operativo rappresentato dalle sessioni di lavoro che si svolgerà nel pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 19,00.

Fonte: Interreg Skai