Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}

Un nuovo e forte impulso all’agricoltura biologica nella regione mediterranea è la finalità che intendono perseguire i 25 Paesi che hanno aderito al network MOAN (Mediterranean Organic Agriculture Network) coordinato dall’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari del Ciheam. A conclusione delle due giornate di lavoro nella sede dell’Iam, a Valenzano, i rappresentanti dei ministeri dell’Agricoltura dei Paesi e delle istituzioni scientifiche aderenti hanno concordato un programma di lavoro che, in particolare, prevede il monitoraggio sistematico dello stato e dell’evoluzione della filiera agrobiologica, l’analisi dei dati, la progettazione di interventi miranti alla soluzione di problemi specifici delle colture nelle diverse aree e l’aiuto alle istituzioni ai fini sia della definizione di politiche coordinate, sia nei rapporti con l’Unione Europea. Nella prima giornata sono state svolte relazioni scientifiche sulla situazione e le potenzialità dell’agricoltura biologica nella regione mediterranea e sulla problematica della sicurezza alimentare e della salubrità degli alimenti. Sono state svolte, inoltre, relazioni sui programmi di cooperazione in corso, sul contributo dell’agricoltura biologica allo sviluppo rurale sostenibile e sulle opportunità di ricerca e cooperazione offerte dai programmi dell’Unione Europea. Nel pomeriggio sono cominciati i rapporti paese, proseguiti anche nella mattinata di venerdì. Sono stati poi costituiti gruppi di lavoro che hanno formulato le proposte operative.

Fonte: Iam-B