Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage} Il Progetto Vlerat/Valori alla fase conclusiva: martedì 27 febbraio presso l'IPSIA “E. Majorana” di Bari la serata di chiusura con l’anteprima della mostra itinerante

Ci saranno i partner di progetto italiani e albanesi, che hanno fatto rete traducendo nei fatti lo spirito di cooperazione transfrontaliera ispiratore di Vlerat/Valori; ci saranno i ragazzi albanesi beneficiari dell'intervento di professionalizzazione; e soprattutto saranno presentati in anteprima alcuni dei prodotti – tre documentari e un cortometraggio - di questo progetto che, come un ponte sul mare, per un anno e mezzo ha congiunto i due paesi. Ci sarà,  insomma, un'Albania inedita, indagata, guardata e raccontata da chi la abita, e vuole restarci e vederla crescere ancora.

Tutto questo a Bari, martedì 27 febbraio alle ore 18.30, presso l'Istituto Professionale “E. Majorana” – sede di Japigia, per la serata conclusiva del progetto Vlerat/Valori cui interverranno, tra gli altri, l’Assessore al Mediterraneo, Silvia Godelli, Bernardo Notarangelo,  responsabile Autorità di gestione Intereg IIIA Italia Albania e il regista Alessandro Piva.

Avviato a partire dall'ottobre 2005 Vlerat/Valori nasce con l'intento di recuperare l'identità culturale dell'Albania, valorizzando la sua immagine nella nostra regione. Alla base la cooperazione riuscita tra una cordata di partner italiani e albanesi, capofila la Camera di Commercio di Bari attraverso l’Ifoc.

A conclusione del progetto, che ha iniziato dodici giovani all'arte della comunicazione e  produzione cinematografica sotto la guida del regista barese Alessandro Piva,  Vlerat è pronto per trasformarsi nella mostra-evento itinerante “Vlerat/Valori: echi d'Albania/jehonë Shqipërie”. Essa prenderà il via dal 1° marzo a Bari presso la Galleria commerciale “Mongolfiera – S. Caterina”, per snodarsi poi lungo l'asse Bari-Fasano-Brindisi-Tirana e far tappa in quei “luoghi/non luoghi” divenuti ormai centri di scambio e di incontro. Una mostra fatta di immagini, parole, suggestioni, condensate nelle opere realizzate dai giovani e dai partner albanesi: tre documentari e un cortometraggio, oltre a 65 fotografie, 14 tra saggi e racconti inediti o tradotti per la prima volta in italiano e 1 cd rom di didattica multimediale delle lingue.

In tema con lo spirito del progetto nel corso della serata sarà rappresentato anche l'Atto Unico “I'm from Albania”, firmato e interpretato da Ema Andrea e Stefan Capaliku, artisti albanesi apprezzati sulla scena internazionalee.

I partners:
Camera di Commercio di Bari attraverso l’Azienda Speciale IFOC, Camera di Commercio di Brindisi, Centro Regionale per il Commercio Estero della Puglia, Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, Dispoto & Partners Qendra Përpjekja, Bunker Film + Shpk, Liceu Artistik Jordan Misja, Qendra Kombëtare e Kinematografisë



{mosimage} Invito mostra



Fonte: Ufficio stampa IFOC.