Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Il vertice italo-russo che si svolgera' domani a Bari ''giunge in un clima davvero straordinario'' nelle relazioni bilaterali. Lo ha assicurato oggi a Roma il ministro degli Esteri Massimo D'Alema dando particolare enfasi ai colloqui che partiranno oggi a Roma e si svilupperanno domani a Bari con il presidente Vladimir Putin. ''Queste due giornate rappresentano un passaggio cruciale delle nostre relazioni'', ha spiegato il vicepremier. Anche per questa ragione, ha aggiunto, ''riteniamo che sia necessario dialogare senza riserve e preconcetti'' e che questo approccio con la Russia rappresenti ormai ''una scelta strategica, utile alla pace e all'equilibrio internazionale''. D'Alema ha quindi ricordato che il quadro generale delle relazioni tra la Russia e l'Unione Europea e' ''oggi soddisfacente'' ma che e' ''possibile e necessario fare di piu'''. In quest'ottica il titolare della Farnesina si e' augurato che si possa raggiungere ''in tempi brevi la conclusione di un nuovo Accordo di partnerariato'' tra la Russia e l'Ue. In sostanza, anche nella grande sfida lanciata dalla presidenza tedesca sui cambiamenti climatici del pianeta ''sara' fondamentale il ruolo della Russia'', che deve essere ''non in contrapposizione ma in sinergia'' con quello europeo. Anche per questa ragione l'Ue deve ''saper presentare una posizione unitaria piuttosto che - ha rilevato D'Alema - una geometria variabile di singoli interessi nazionali''. D'Alema infine ha ricordato come i rapporti economici bilaterali siano ''attestati su valori di assoluta eccellenza'' anche perche' l'Italia ''e' un paese che ha sempre scommesso sulla forza e la vitalita' della Russia''.

Foto: ANSAmed.