Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}

Lunedì 5 marzo ha preso avvio, presso la sede del Ministero della Giustizia Albanese, a Tirana, un corso di formazione per magistrati, pubblici ministeri ed operatori di polizia giudiziaria, organizzato nell’ambito del progetto 'Assistenza all’Albania nel Campo della Prevenzione del Crimine e dell’Amministrazione delle Giustizia', finanziato dalla Cooperazione italiana e realizzato dall’agenzia specializzata UNICRI (United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute).
All’inaugurazione del corso, della durata complessiva di 9 giorni, hanno partecipato, in rappresentanza del Governo Albanese, il vice ministro della Giustizia Sig. Vladimir Kristo e per il Governo italiano, il direttore dell’Ufficio di Cooperazione allo Sviluppo dell’Ambasciata d’Italia a Tirana, dr. Flavio Lovisolo. Entrambi hanno ricordato il ruolo fondamentale che il sistema giudiziario svolge per lo sviluppo del Paese e l’importanza di una solida base istituzionale per consentire il maggior grado di efficenza nel funzionamento del sistema.
L’Italia ha avviato forme di cooperazione giudiziaria con l’Albania fin dall’inizio degli anni Novanta, quando vennero realizzati i primi progetti di assistenza istituzionale al Paese, volti alla prevenzione dei crimini ed al potenziamento dell’amministrazione giudiziaria. La formazione del personale giudiziario è poi stata una delle componenti di maggior rilievo dei successivi interventi, tutti realizzati da UNICRI in stretto coordinamento con le autorità albanesi.
Il rafforzamento della partnership con il Ministero dell Giustizia e l’avvio di un positivo rapporto di collaborazione con la Scuola di Formazione per Magistrati di Tirana sono alla base anche dell’organizzazione di questo corso, nel corso del quale un team di docenti ed esperti giuridici italiani e albanesi formerà 30 fra magistrati, pubblici ministeri e operatori di polizia giudiziaria sui temi della riforma del sistema giudiziario e della lotta al crimine organizzato.

Fonte: Italcoopalbania